Identità Golose 2012. Occhi puntati su cucina naturale donne chef e pizza

31 Gen

A Milano da domenica 5 a martedì 7 febbraio 2012

Pane, burro salato e lampone - piatto di Paolo Lopriore - simbolo di Identità Milano 2012

Abbiamo già anticipato che Identità Golose, congresso internazionale di grande cucina, sarà accompagnato da Milano Food&Wine Festival (dal 4 al 6 febbraio). Gli spazi del Centro Congressi in Via Gattamelata, nel capoluogo  lombardo, si sono moltiplicati per dare più risnanza ad un numero maggiore di eventi e temi trattati, rispetto alle edizioni precedenti.

Si parte domenica (e lunedì) in sala Auditorium con “Oltre il Mercato”, un percorso attraverso le migliori materie prime, per riscoprire e valorizzare ingredienti sinceri e  territori straordinari con chef provenienti da Italia, Spagna, Brasile e Perù. Tra gli italiani ricordiamo la presenza di Massimiliano Alajmo, Moreno Cedroni, Mauro Uliassi, Andrea Berton, Carlo Cracco, Paolo Lopriore, Massimo Bottura, Davide Scabin, Niko Romito, Gennaro Esposito. Martedì 7, la mattina, è previsto un focus sul Trentino, mentre il pomeriggio con Dossier Dessert, saranno protagonisti la pasticceria d’autore e l’universo del cioccolato.

Domenica è la giornata di Identità Naturali, con schiettezza, stagionalità e cotture semplici, gli chef presenti (tra gli altri Pietro Leemann del Joia a Milano e Pietro Zito di Antichi Sapori a Montegrosso d’Andria, Barletta-Trani) dimostrano come si può arrivare a preparazioni gustose al di là dell’utilizzo di carne e pesce. Identità Vent’anni, presenta giovani cuochi, ma già molto preparati.

Mi piace sottolineare il programma di lunedì che ha come protagoniste le donne e la pizza. “Identità Donna, come ha ben precisato Paolo Marchi – ideatore di Identità Golose –  è un viaggio che non parte – e nemmeno approda – alla figura dell’Angelo del focolare. La ristorazione come scelta e non come obbligo”. Dunque, donne chef in prima fila, tra le quali svettano Viviana Varese (Alice a Milano), Marianna Vitale (Sud a Quarto, Napoli) e  Cristina Bowerman (Glass Hostaria a Roma). Identità di Pizza nasce per approfondire un percorso su quel cibo considerato simbolo dell’Italia. Idee a confronto tra star indiscusse del forno a legna. Tra i protagonisti, non potevano mancare i maestri pizzajuoli campani, Enzo Coccia (Pizzeria La Notizia a Napoli) e Franco Pepe (Antica Pizzeria Osteria Pepe a Caiazzo, Caserta).

Per finire, martedì si ritorna su temi già affrontati in passato, ma sempre interessanti e ricchi di nuovi spunti: Identità di Pasta e Identità di Carne. Non mancano le iniziative collaterali con i Ristoranti Fuori Congresso e Un Risotto per Milano.

Il programma completo su www.identitagolose.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: