Cibo vero. Storie di passione per la terra

4 Lug

Cibo Vero è un libro di passioni. Passione per la terra, passione per il lavoro, passione per il mondo in cui viviamo. Tutto ciò è parso molto evidente durante la presentazione a Milano, alla Fondazione Riccardo Catella. Nella pubblicazione ritroviamo le esperienze di chi, in Italia, lavora per produrre cibo in armonia con la terra, gli animali e il paesaggio.

Ci sono, nel nostro paese, agricoltori, allevatori e apicoltori, ma anche persone che le materie prime agricole le trasformano, che con il loro lavoro quotidiano esprimono tutta la passione e la dedizione per il “cibo vero”, quello sognato, pensato, voluto, creato, coltivato e raccolto non per il mercato ma per se stessi, e per gli altri.

“Del resto è chiaro a tutti che questo mondo deve essere cambiato. E l’implicarsi nel cibo vero – sostiene nella prefazione Lucio Cavazzoni, presidente di Alce Nero & Mielizia – produrlo, lavorarlo, cucinarlo e raccontarlo, colloca su una buona traiettoria. Fa la sua parte, contribuisce al cambiamento”.

Cibo vero è un viaggio nell’Italia agricola più autentica, dalla Sicilia alle Dolomiti, per raccontare il lavoro di chi produce frutta, ortaggi, cereali, miele, olio, pasta, marmellate, formaggi. Tutti sapori autentici ed espressione di un rapporto profondo con una terra rispettata e amica, che produce senza forzature e senza compromessi.

Ventisei storie di donne e uomini, come i ragazzi  che in Sicilia lavorano secondo i principi dell’agricoltura biologica, le terre confiscate alla mafia: “Questo lavoro ci rende orgogliosi perché lavoriamo sui beni confiscati e stiamo dando una mano al territorio sottraendo lavoro nero e offrendo lavoro pulito”  spiega Stefano Palmieri responsabile della loro cantina Centopassi gestita dalla Cooperativa Placido Rizzotto Libera Terra.

O come Alessandra e Nicola Cecere, dell’azienda Ponterè, che allevano bufale a Cancello Arnone (Caserta) e sentono che l’agricoltura è “moderazione ed equilibrio”. Le loro bufale forniscono il latte per la prima mozzarella di bufala campana bio, prodotta da La Cooperativa Le terre di Don Peppe Diana, operativa dal 17 maggio 2012 con il casaro Massimo Rocco, che produce dell’ottima mozzarella. Un prodotto della legalità, dunque, non solo buono ma anche dall’alto valore sociale, che lo rende ancora più apprezzabile.

Francesco Panella, apicoltore biologico e Presidente Unaapi, ha la sua azienda a Novi Ligure e sostiene che “le api sono le ali della vita e l’apicoltura è ancora parte della natura, utile all’agricoltura e parte della fertilità della vita”. Lorenzo Calia invece fa il mugnaio ad Altamura (Bari) ed è un esteta: “Quando vedo il grano macinato, vedo la farina, penso: quanto sono belli! E mi sento orgoglioso”.

Presentazione Cibo Vero: (da sinistra) Piero Sardo (Slow Food), Lucio Cavazzoni (Alce Nero), Giovanna Zucconi (giornalista)

Presentazione Cibo Vero: (da sinistra) Piero Sardo (Slow Food), Lucio Cavazzoni (Alce Nero), Giovanna Zucconi (giornalista)

In tutti questi racconti, corredati da belle immagini, corre un filo rosso, l’amore sviscerato per la terra e per quello che è in grado di trasmettere: soprattutto libertà e indipendenza. “Ora lo abbiamo capito meglio: – scrive nella postfazione Carlo Petrini, Presidente di Slow Food Internazionale – per fare cibo vero ci vuole agricoltura vera. E per fare agricoltura vera sono necessarie le persone, persone vere. E’ da loro che dobbiamo ripartire…”.

Cibo vero – storie di passione per la terra (AA.VV., Ed. Giunti, euro 12,00), con postfazione di Carlo Petrini è promosso da Alce Nero, da più di trent’anni marchio che rappresenta il meglio del biologico italiano. I testi sono stati raccolti da Rita Brugnara, editor di Giunti, mentre le immagini sono di Alberto Callari e Paolo Panzera.

Per informazioni: www.alcenero.com/cibovero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: