Buone vacanze con Riso Acquerello, zucchine e mazzancolle

9 Ago

Dopo aver trascorso qualche giorno a Napoli (la mia città, la mia casa), rientro a Milano, ma tra poco si parte per le vacanze! Nessun programma organizzato da tempo, siamo quelli del “last minute” un po’ in tutto. Ma prima di augurarvi buone vacanze, posto una ricetta che ricorda il mare, grazie alla presenza delle mazzancolle, e la terra, grazie alle zucchine. Questo piatto un po’ mi rappresenta, divisa tra le mie origini che mi conducono verso il mare e la mia vita attuale, che mi porta a vivere in una città, che sto imparando a conoscere, dove però il mare posso solo sognarlo e desiderarlo e per questo, apprezzarlo ancora di più.

Per preparare questo piatto ho utilizzato un riso carnaroli speciale, Riso Acquerello.

Acquerello è un riso coltivato, raffinato e confezionato in Italia nella Tenuta Colombara, dalla famiglia Rondolino. E’ un riso che subisce un processo di invecchiamento di almeno un anno, poi raffinato lentamente con un metodo esclusivo, infine reintegrato con la sua preziosa gemma, garantendo chicchi integri, più sgranati e più ricchi di amido.

Riso Acquerello con zucchine e mazzancolle

Ingredienti (per 2 persone)

160 gr di riso Acquerello
4 zucchine piccole
250 gr di mazzancolle (o gamberi)
1/2 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco
olio evo, sale, pepe qb

Per prima cosa, lavare le zucchine, tagliarle a pezzetti e dopo aver fatto soffriggere la cipolla con l’olio evo, versare le zucchine nella pentola. Farle cuocere finché non diventano morbide, basteranno pochi minuti. Lessare le mazzancolle in acqua bollente e leggermente salata per 3/4 minuti. Scolarle bene e sgusciarle. Ricordarsi di tenerne alcune da parte per impiattare.

Tostare bene il riso in una pentola con un po’ di olio, poi sfumare con il vino bianco e proseguire la cottura aggiungendo acqua salata bollente (ho utilizzato l’acqua dove avevo lessato le mazzancolle, prima però l’ho filtrata). A metà cottura aggiungere le zucchine e le mazzancolle (tagliate in due o tre parti) e ultimare la cottura aggiungendo acqua secondo necessità. Regolare di sale e  mantecare con un filo di olio evo.

Buone vacanze!

Annunci

Una Risposta to “Buone vacanze con Riso Acquerello, zucchine e mazzancolle”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Una piccola trasferta in Piemonte tra Carnaroli e Stelle Michelin « News And Foodies - 8 ottobre 2012

    […] Da Livorno Ferraris, Acquerello parte per raggiungere le tavole e le cucine di tutto il mondo. Qui trovate la ricetta con cui l’ho sperimentato nella mia cucina. Ancora uno scorcio della […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: