A Milano Olio Officina Food Festival: l’olio senza pregiudizi

21 Gen

Tutta questione di conoscenza, di consapevolezza, di informazione. In ogni settore è così, e dunque, anche in quello dell’olio d’oliva. Per poter scegliere (bene), bisogna informarsi e un contributo all’informazione senza pregiudizi, viene offerto anche da iniziative come Olio Offcina Food Festival.

A Milano dal 23 al 25 gennaio, al Palazzo delle Stelline ci sarà la terza edizione di un vero e proprio festival dedicato ai condimenti per il palato e per la mente. Uno spazio di incontro, confronto e discussione che, partendo dall’olio di oliva porta in diverse direzioni.

OOFF_2014_01

Ideato e diretto da Luigi Caricato, oleologo, giornalista e scrittore, il festival è ricchissimo di appuntamenti tra approfondimenti (scientifici ed economici), degustazioni, workshop dedicati all’utilizzo dell’olio in cucina, appuntamenti a misura di bambino, un’area olistica.

Ci sarà anche una giornata dedicata all’aceto balsamico di Modena Igp e Dop con approfondimenti e assaggi guidati e un’area culturale con diverse presentazioni di libri, un incontro con lo scrittore Antonio Pascale e una parentesi dedicata al cinema, con la presenza del regista Edoardo Winspeare.

Olive appena raccolte

L’apertura dell’evento è affidata ad una riflessione sull’anima sociale dell’olio, del cibo e della madre terra, in concomitanza con l’Anno dell’agricoltura familiare proclamato dall’ONU, per il 2014, con l’intervento di padre Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose.

Si parlerà anche  del marchio CEQ Consorzio di garanzia dell’Olio Extra Vergine di Qualità e del primo lotto di prodotto rispondente ai requisiti di alta qualità previsti dal disciplinare adottato dai soci produttori. Ben 400 mila litri di olio extra vergine d’oliva sono già pronti per essere esportati in Giappone.

Ecco il programma completo da consultare online con tutte le info sui costi d’ingresso e come iscriversi alle attività.

Annunci

2 Risposte to “A Milano Olio Officina Food Festival: l’olio senza pregiudizi”

  1. Astrid 22 gennaio 2014 a 16:05 #

    Ciao Mariacristina come stai?
    Lo sai che il prossimo fine settimana dovrei andare a vedere l’Unisg? Speriamo bene!
    Molto interessante questo evento. Speriamo che ci parteciperanno in molti perché di questi tempi pur di pagare qualcosina in meno molte famiglie ormai comprano l’olio tra gli scaffali dei supermercati che nasconde molte insidie!

    • Mariacristina_NewsAndFoodies 22 gennaio 2014 a 16:50 #

      Ciao Astrid, sono contenta della tua visita all’Unisg, tienimi aggiornata!
      Beh, la questione olio è davvero spinosa, ma l’unica arma che hanno i consumatori è informarsi!
      A presto 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: