Due appuntamenti con il vino naturale: il succo della terra

25 Feb

Si parla sempre più di vino “naturale”. La definizione è ancora controversa, di certo si tratta di un vino prodotto nel rispetto della terra, senza pesticidi, diserbanti e concimi di derivazione chimica, sia per il terreno che per le viti. Lo conferma e lo sostiene con passione, Angiolino Maule, presidente di VinNatur, l’associazione che raccoglie numerosi viticoltori naturali.

SESTRILESVINS_2014_low

La cosa migliore per capire cos’è un vino naturale è degustarlo insieme al suo produttore. Ecco perché eventi come Sestri Les Vins il 2 e 3 marzo a Sestri Levante (GE),  rappresentano un passo verso una maggiore consapevolezza di ciò che beviamo. Sarà un week end dedicato ai vini e alle produzioni gastronomiche naturali, con la partecipazione dell’Associazione Vinnatur e di 54 viticoltori provenienti da tutta Europa. Banchi d’assaggio, degustazioni, menu a tema nei ristoranti e un’interessante tavola rotonda (lunedì 3 marzo) per discutere con la dott.ssa Laura Di Renzo, del progetto che studia gli “effetti nutraceutici dei vini senza solfiti”.

L'immagine è stata creata da Alessio Guarda giovane illustratore veneto, vincitore del concorso on-line lanciato dall'associazione VinNatur

L’immagine è stata creata da Alessio Guarda giovane illustratore veneto, vincitore del concorso on-line lanciato dall’associazione VinNatur

A distanza di circa un mese, dal 5 al 7 aprile a Villa la Favorita di Sarego (Vicenza) torna il Salone dei vini naturali di VinNatur. Un’altra importante occasione per scoprire e degustare i vini di 150 produttori italiani ed europei. Aperto a pubblico, buyer, distributori e stampa, in questa edizione ci sarà una tasting room dedicata agli operatori del settore, “a cui sarà riservata una particolare attenzionespiega Angiolino Maulein modo che possano conoscere le cantine nostre associate e degustare con calma e in condizioni ottimali“. L’area dedicata alla gastronomia con una selezione di formaggi, salumi, olio, cioccolato, vedrà anche una vera e propria panetteria, allestita in collaborazione con Esmach che sfornerà a ciclo continuo pane freschissimo, ottenuto da lievito madre, per accompagnare le degustazioni dei vini. La ristorazione vera propria sarà curata dallo chef Stefano De Lorenzi e dallo staff del Ristorante Zenzero di Grumolo delle Abbadesse (VI).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: