La Genovese: cotture lente e tempo da ritrovare

13 Gen

Nell’anno che mi sono lasciata alle spalle, sono successe molte cose, alcune belle, tra cui un nuovo lavoro e una nuova casa, e altre meno. Il 2015 nasce con un proposito (di solito non ne faccio), quello di riappropriarsi del proprio tempo e reimparare a gestirlo. Sarebbe bello metterlo da parte e custodirlo, per poi tirarlo fuori all’occorrenza.

Ovviamente, ho deciso di cominciare dalla cucina. Dalla preparazione di un piatto che richiede una cottura lenta e lunga. Si tratta di una ricetta tradizionale napoletana, la genovese.

Ziti alla genovese

Tempi di cottura dilatati e ritmi allentati, legati all’attesa della cottura di un sugo straordinario. Una vera e propria spinta alla riflessione.

Se volete scoprire la ricetta e il vino che ho scelto in abbinamento, vi invito a leggere il blog di Mezzacorona.
Buona lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: