Wine&TheCity: a Napoli tra buon bere e creatività

5 Mag

Un giro in vespa tra vigne metropolitane, un picnic stellato, una degustazione di vino in alto mare o durante una performance artistica. Se almeno una di queste cose solletica la vostra curiosità, allora non potrete che soddisfarla a Napoli, in occasione dell’ottava edizione di Wine&TheCity, l’evento che lega a doppio filo creatività e buon bere.

Wine&TheVespa i vintage tour di NapolinVespa per Wine&Thecity

Wine&TheVespa i vintage tour di NapolinVespa per Wine&Thecity

Contaminazione, nomadismo, convivialità sono le parole chiave che, dal 6 al 20 maggio, animeranno oltre 100 appuntamenti e degustazioni itineranti nei palazzi storici, nelle case private, negli atelier di artisti, nei negozi, negli alberghi, nelle gallerie d’arte, nelle pizzerie e nei ristoranti partenopei.

All’insegna degli incroci tra i generi, sabato 9 maggio si parte con il Picnic&TheCity, la colazione sull’erba di Marianna Vitale, chef Stella Michelin di Sud Ristorante. Un picnic gourmet con bollicine Franciacorta Docg sui prati dello storico Circolo della Staffa – Scuola Napoletana di Equitazione.

Il picnic "stellato" con Marianna Vitale

Il picnic “stellato” con Marianna Vitale

Il 12 maggio, il Pan – Palazzo delle Arti di Napoli, inaugura ufficialmente il circuito degli aperitivi con la partecipazione straordinaria del Coro Giovanile del Teatro San Carlo diretto dal maestro Carlo Morelli.

Dal 13 al 16 maggio, in più di 100 negozi troverete sommelier e vini di oltre 80 aziende vinicole per aperitivi on the road nei quartieri Chiaia, Centro antico e Vomero. Il 13 maggio sulla facciata di Castel dell’Ovo, sarà proiettata la video installazione di Caterina Arciprete “Transition Point” realizzata apposta per Wine&Thecity.

Le degustazioni itineranti

Le degustazioni itineranti

Il 15 e 16 maggio nella stazione Toledo della Metropolitana di Napoli, che il The Daily Telegraph ha definito la più bella d’Europa, TeatrinGestAzione mette in scena OUT OF ORDER, un’installazione performativa realizzata per l’occasione e a cura di Simona Perchiazzi, con 15 attori in dialogo con lo spazio di transito e la suggestione del luogo.

Il 16 maggio un’incursione del Teatro dell’Anima, dalle 11 alle 12, sorprenderà i viaggiatori della Funicolare di Chiaia in viaggio dal Parco Margherita a via Cimarosa.

Questi sono solo alcuni degli appuntamenti della rassegna diffusa, ideata nel 2008 dalla giornalista Donatella Bernabò Silorata. Il programma completo, in costante aggiornamento, lo trovate cliccando qui.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: