Tag Archives: Jetro

Il Giappone a Milano passa anche attraverso la cucina dello chef Matsumoto

17 Mar

Yoshihide Matsumoto è uno chef giapponese. Ha lavorato tanto in Francia e da circa quindici anni è in Italia, paese di cui si è perdutamente innamorato. Come dargli torto! Ha lavorato con lo chef Davide Oldani, dal quale è riuscito ad assorbire i valori della sua cucina, facendoli propri. Oggi, è ancora molto legato al nostro paese e la sua grande sensibilità, insieme all’interesse nei confronti del cibo, rientra in un progetto più ampio, che lo vede tra i protagonisti della divulgazione della cultura gastronomica del Sol Levante.

Lo chef Yoshihide Matsumoto

Lo chef Yoshihide Matsumoto

Durante l’ultima edizione di Identità Golose, il congresso di cucina internazionale, chef Matsumoto si è dedicato alla promozione di diversi prodotti della tradizione culinaria giapponese, collaborando con JetroJapan External Trade Organization,  ente semi-governativo per il commercio estero, affiliato al Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria (MAFF), che sostiene  i rapporti tra il Giappone e il resto del mondo.

Lo strepitoso cocktail "Kizuna" a base di sake, gin, vermouth e tè matcha.

Lo strepitoso cocktail “Kizuna” a base di sake, gin, vermouth e tè matcha.

Lo yuzu di Kitagawa, questo profumatissimo agrume, di cui avevo assaggiato il sake, insieme alla radice fresca del wasabi Mazuma, ai semi di gingko biloba, all’alga Kombu e allo zucchero nero di Okinawa, sono stati i protagonisti di una cena-evento a cura dello chef Hide Matsumoto, da InKitchen Loft.

I prodotti giapponesi: yuzu, radice di wasabi e bacche di gingko biloba

I prodotti giapponesi: yuzu, radice di wasabi e semi di gingko biloba

Una bella sorpresa e una scoperta che combina l’essenza giapponese con la passione italiana e che si inserisce un’iniziativa del MAFF, che ha sostenuto anche il Japan Food Info Point “Cibo Giappone” a Milano. Alcuni dei prodotti citati, presto saranno disponibili anche in Italia. Intanto, si è testato il gradimento del pubblico, che con curiosità ha apprezzato il “viaggio” nel gusto di matrice orientale.

Annunci